giovedì 16 febbraio 2012

Procione, volpe e gatto

Il procione abita in una una una casetta con le finestre rotonde.
Un giorno gli fa visita la volpe, si guarda in giro e poi  gli dice che le finestre andrebbero cambiate, sono un po' vecchiotte.
Al procione sembrano a posto, però la volpe afferma di essere esperta di finestre, si fidasse. Poi, se vuole, lei conosce un gatto che vende finestre bellissime a prezzi stracciati, può fargliele avere persino con un ulteriore sconto.
Il procione si fida e ordina quattro nuove finestre.
Tempo due settimane, la volpe si presenta con il gatto e consegnano le finestre.
Il procione chiama uno dei suoi servi e gli ordina di montare le finestre nuove, subito!
Ma sono quadrate, obietta il servo, non posso montarle!
Devi montarle!, grida il procione.
Non posso, ribatte il servo, non si può mettere qualcosa di quadrato in un buco rotondo.
Ti ordino di farlo!, ulula il procione.
Se vuole queste finestre quadrate deve chiamare i muratori per fare dei buchi adatti nei muri, insiste il servo.
Il procione manda via il servo dicendogli che non capisce niente, è un cretino, ma guarda che gente idiota lavora per me. La volpe e il gatto gli dànno ragione e, tanto che siamo qui, potrebbe gentilmente pagarci le finestre?, grazie.
Il procione paga, saluta il gatto e la volpe, e poi decide di chiamare un altro servo, sperando non sia un incapace come il primo.
Purtroppo anche il secondo servo non sa mettere qualcosa di quadrato in un buco rotondo.
Il procione per tutta la giornata borbotta con chiunque gli capiti a tiro circa la stupidità dei suoi servi.
Alla fine, telefona alla volpe e chiede come fare a risolvere il problema.
Conosco dei muratori bravissimi a fare buchi quadrati, dice la volpe, se vuole li chiamo e glieli mando.
Ma avrò lo sconto?, chiede il procione.
Certamente, per lei che è un cliente importante, sempre prezzi scontati, risponde la volpe.

7 commenti:

  1. Quante volpi e quanti gatti alleati fregano in continuazione dei procioni. Di questi tempi poi!

    RispondiElimina
  2. per la serie , usa la testa e ragiona prima di fare alcunchè!

    RispondiElimina
  3. ho idea che la storia non finisca qui....

    RispondiElimina
  4. ma le casette con le finestre rotonde sono esenti ICI?

    RispondiElimina
  5. Quanti procioni ci sono in Italia!!

    RispondiElimina
  6. mi ricorda qualcuno che voleva fare delle teleconferenze
    f.

    RispondiElimina
  7. @Alberto: occome hai ragione!
    @Ruben: bisogna avercela una testa
    @Teresa: idea corretta, la tua
    @Ernest: i procioni pagano anche le tasse non dovute
    @Daniele: milionate di procioni, sì
    @F.: ricordi bene

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.